domenica 11 gennaio 2009

GLI INDIMENTICABILI


Proseguo questo archivio fatto di parole e suoni e immagini.

Per riuscire a riprendere questo video, che avevo scoperto qualche mese fa, ho impiegato un bel po', la mia memoria è oramai una bambina capricciosa, e quindi appena riesco a riacciuffare qualche nome eccomi qua...domani potrei già aver dimenticato di nuovo.

Quello che mi interessa di più in questo ricordo è la canzone portante del famso film IL MAGO DI OZ, cantata da una splendida Judi Garland, immagini che riescono ancora a far sognare,anche se collocate in un tempo oramai da noi lontano, ma che certamente nulla hanno da invidiare a quelle che appaiono nei fantasy più attuali.
La traduzione della canzone in italiano della canzone OVER THE RAINBOW
DA QUALCHE PARTE SOPRA L'ARCOBALENO
Da qualche parte sopra l'arcobaleno
Proprio lassu, ci sono i sogni che hai fatto
una volta durante la ninna nanna
da qualche parte sopra l'arcobaleno
volano uccelli blu e i sogni che hai fatto
i sogni diventano davvero realtà
Un giorno esprimerò un desiderio
su una stella cadente
mi sveglierò quando le nuvole
saranno lontane dietro di me
dove i problemi si fondono come gocce di limone
lassù in alto, sulle orme dei camini
è proprio lì che mi troverai
da qualche parte sopra l'arcobaleno
volano uccelli bli e i sogni che hai osato fare
oh perchè, perchè non posso io?
Il testo è lunghissimo, ma mi basta ricordarlo solo in po',mi è stato possibile facendo la ricerca per il post, scoprire che il film, uscito nel 1939 viene spesso accostato a Via Col Vento, uscito nello stesso periodo . Che in un primo momento il regista era George Cukor, presto allontanato dal set, e sostituito da Victor Fleming, che avrebbe appunto diretto anche Via col Vento.


4 commenti:

lasettimaonda ha detto...

Oh Franca......adoro questa canzone!
Grazie!Syl

parolearia ha detto...

Le tue parole mi hanno scaldata !!

Maurizio ha detto...

Cosa si può aggiungere a questo brano? Nulla...
Grazie

Sabatino Di Giuliano ha detto...

Bellissime parole!