lunedì 19 gennaio 2009

DEDICATO AD UN'AMICA....

Cats è un musical composto da Andrew Lloyd Webber su testi di Thomas Stearns Eliot (con aggiunte di Trevor Nunn e Richard Stiloge). È uno dei più famosi musical nel mondo ed uno tra i più grandi successi di tutti i tempi per longevità, spettatori e incassi totali.
Il musical si basa sul libro di Thomas Stearns Eliot Old Possum's Book of Practical Cats, raccolta di poesie aventi gatti come protagonisti. Le poesie erano in realta' inizialmente lettere che il poeta scriveva ai suoi nipotini e che vennero poi succesivamente pubblicate. Lloyd Webber ha musicato tutte le poesie della raccolta per costruire la storia del musical, oltre a materiale inedito fornitogli dalla vedova di Eliot. Memory, la canzone più famosa del musical, è stata scritta da Trevor Nunn ispiratosi alla poesia di Eliot Rapsodia su una notte di vento.

Ecco la straordinaria Barbara Streisand che interpreta il brano MEMORY

5 commenti:

lasettimaonda ha detto...

Cara Franca....grazie.
Non immagini che cosa evochi in me, con questa canzone.........e non credo che tu abbia alcuna sfera di cristallo per averlo indovinato!
Era il '91, anno della diagnosi definitiva dela mia malattia.
Ho sempre amato viaggiare, i miei genitori ci hanno fatto viaggiare fin da bambine.
Così in quell'anno mi sono dedicata tanto a viaggiare, l'ho fatto tra una cura ed un'altra, quando i farmaci me ne davano la possibilità.
Uno di quei viaggi lo abbiamo fatto a NY, mio marito e io.
Sensazionale.
Erano le prime settimane dell'anno, NY ancora addobbata a festa....magica!
"Cats" era in programmazione a Broadway e naturalmente non ce lo siamo fatti scappare...incredibile!!!!!!!!!
Questa canzone mi riporta a quei momenti bellissimi, oltre ad essere una bellissima canzone ed una fantastica Barbra Streisand.
Ti ringrazio di cuore e ti abbraccio!Syl

Maurizio ha detto...

Brava Franca... ottima recensione... e ottima scelta musicale...
Questa è la tua sensibilità... quella che spesso nascondi... e che mi ha colpito un pò di tempo fa...
Grazie

lasettimaonda ha detto...

Cara Franca, ti dirò che ero già malata nell'87, ma non ero ancora stata diagnosticata, tuttavia i primi sintomi della malattia risalgono a quell'anno.
Si davvero strana questa coincidenza, ha stupito anche me, ma voui saperne un'altra?
Il grandissimo A.L.Webber è ammalato da molti anni della mia stessa patologia!
Certo, è una malettia piuttosto diffusa, in Italia dicono 60.000 persone, ma in realtà siamo molti di più....si parla di 100.000 persone e negli USA sono moltissimi.
Comunque con la tua dedica, ho rivissuto quel fantasico viaggio....in 12 giorni ho consumato le suole delle scarpe, ho girato tutta NY a piedi ed il Winter Garden allestito per "Cats", non potrò mai scordarlo...piccolissimo e pienissimo!
E le ore trascorse sulla cima delle Twin Towers, al Windows on the World.....mi hanno pregato di scendere....stavano chiudendo e non sarei mai più venuta via!Che ricordi.....spesso con mio marito torniamo là con i pensieri, siamo stati fortunati a poter avere dei momenti così belli.....certo che poteva anche andare meglio alla fine!!!!!!
Meglio non lamentarsi, in fondo se guardo bene dietro e davanti a me, probabilmente è più ciò che ho di quello che mi manca.
E credimi, non mi manca poco!
Sono così contenta di averti conosciuta!Syl.

lasettimaonda ha detto...

Ma no, Franca......non è affatto un problema parlarti della mia malattia, anzi ero convinta di avertelo già detto in un c,ommento ad un tuo post di qualche tempo fà.
Ho la sclerosi multipla dal 1987, ma, come ti accennavo prima, diagnosticata definitivamente nel 1991.
E' una compagnia sgradevole ma c'è di peggio.
Sì, il bicchiere è sempre mezzo pieno, ostinatamente ed in barba a tutti!!!!!
Ti lascio e corro a preparare la cena!
Buona serata ed un abbraccio!Syl
PS: non cancellare nulla.

xtravaned ha detto...

Grandiosa:)