giovedì 19 novembre 2009

Le opere del riciclaggio....

Posted by Picasa

L'acquerello che vi faccio vedere non è attuale, l'ho ritrovato per caso oggi,scartabellando nella cartella dove tengo vari tipi di carta...ha una storia un po' controrta, nel senso che avevo fatto qualcosa che proprio era orribile...però mi dispiaceva buttare il foglio e ancora più avevo voglia di utilizzare un po' i colori che mi ero preparata prima che seccassero...così ho tracciato molto velocemente prendendo spunto da una immagine che avevo visto su Internet e che mi aveva colpito per i colori intensi...non mi sono minimamente impegnata, era più che altro un riciclaggio e un passa tempo...oggi ritrovandolo, l'ho visto con occhi diversi e riconosco che i colori mi piacciono molto...molto più di qualche altro che mi sono sforzata di tirare fuori qualcosa di buono!

4 commenti:

lasettimaonda ha detto...

Bello Franca, davvero bello!
Ma qual'è la canzone per Ale? Non si vede e non si sente nulla!
Tempo orrido, penso che ne approfitterò per fare la marmellata di pere!
Ti abbraccio!Syl-vietta.

Arianna ha detto...

Bello, è vero che col tempo le cose si vedono in modo diverso! Ciao, Arianna

luigi ha detto...

Ora accompagno io l'osservazione di Arianna sull'opportunità di darsi un tempo per ri-considerare le opere. Pensa che un giorno ho rischiato alla grande impedendo ad una signora di strappare il suo acquerello... Il giorno successivo ha ripreso quel lavoro con lo spirito giusto e ti assicuro che sono rimasto stupefatto per il risultato finale. Ciao e a presto. Luigi.

Alex ha detto...

Ti confesso che a me capita pure di stracciare tutto. Si, hai capito bene. Insoddisfatto per il risultato, non voglio tenermi inutili bozzetti nel già piccolo cassetto che ho, e quindi butto via.