lunedì 10 novembre 2008

IL COLORE VIOLA...



Questo post prende spunto da un sogno che ho fatto, anzi è un sogno che ho fatto più volte... raccoglievo mazzetti di viole.
Ho scoperto anche che c'è un film, che deve essere molto bello che porta appunto il titolo "IL COLORE VIOLA", che mi sono ripromessa di vedere e in più il VIOLA è uno dei miei colori preferiti.
Amo la simbologia dei colori... sapevo già più o meno a cosa corrisponde il colore viola, ma ho fatto una ulteriore ricerca, dopo questo ultimo sogno e ne trascrivo qui alcune, intanto la principale simbologia del colore VIOLA è la "Metamorfosi".

È conosciuto come il colore dello spirito e, in effetti, agisce sull'inconscio dando forza spirituale ed ispirazione. Questo colore rappresenta il valore medio tra terra e cielo, tra passione ed intelligenza, tra amore e saggezza.

È il colore della volontà di essere diversi, della metamorfosi, della transizione, ma anche della fascinazione erotica. Questo colore esprime un' energia pura, atavica: è una forza legata alla vitalità del rosso e all'intimo accoglimento dell'azzurro. È una colorazione insieme di attesa e di precognizione (non casualmente viene utilizzato nella liturgia Cristiana durante il periodo dell'Avvento e della Quaresima), eleva la coscienza umana fino al raggiungimento della pura luce bianca. È anche associato alla preghiera ed agli stati alterati di coscienza.

Nei sogni bisogna considerare qualsiasi particolare, quindi oltre alla simbologia del colore... in questo caso il VIOLA, bisogna anche tener conto che ho sognato di raccogliere dei fiori, e perciò anche la simbologia della VIOLA come fiore, in ultimo cosa simboleggiano i fiori in generale... ce ne sono di cose in un piccolo sogno!!
Aggiungo qui anche la simbologia del fiore :

La Viola del Pensiero fu uno dei simboli utilizzati durante l'Impero di Napoleone dalle compagini dei sui sostenitori, che anche clandestinamente sostenevano il proprio Imperatore; pare infatti che la Viola del Pensiero fosse la parola d'ordine dagli stessi utilizzata. La mitologia greca associa invece la Viola del Pensiero alla bellissima ninfa Io, di cui si innamorò perdutamente Giove, che, proprio per questo, fu trasformata per volere di Giunone in giovenca. Il significato comunemente attribuito alla Viola del Pensiero è dunque quello di riflessività e ricordo. Il messaggio, quindi, che questo fiore trasmette al mondo è “non dimenticare”, per questo questi fiori vengono spesso e volentieri usati negli incantesimi di memorizzazione; che riguardano quindi gli studi, la lucidità mentale e la buona memoria.

4 commenti:

María Zambrano ha detto...

Mi sembra da quanto scrivi che questo colore simboleggi delle cose molto positive: metamorfosi e rinnovamento spirituale. Mi chiedo se nel sogno sentivi anche il profumo delle viole (non è una domanda oziosa ma una vera e propria curiosità da parte di chi non ricorda quasi mai i suoi sogni). A presto.

Donnachenina BLOG ha detto...

Ciao Maria,
no...il ptofumo delle violette non lo sentivo, ma era un bel sogno!
Un saluto e a presto!

Daniele ha detto...

Bentrovate Maria e Donnachenina,
per ora passo solo per un saluto veloce. A presto.

xtravaned ha detto...

Il viola è il mio colore preferito da sempre, non ho mai capito perché dicano che porti sfortuna. E' un emerita cazzata. Il suo significato è esattamente quello che hai scritto.