sabato 6 febbraio 2010

Pasticci passatempo

Posted by Picasa
Non intendo presentare l'immagine denominandola...acquerello, diciamo che avendo 7 o 8 minunti, ma forse meno da perdere a avendo già lì sul piatto che uso quando cerco di dipingere, dei colori che mi piacciono, ho preso il primo foglio che mi è capitato...un liscio da gr.100, che serve in genere per il disegno tecnico...e ho giocato un po'..ecco è venuto fuori questa cosa qui...saluto tutti e auguro un buon fine settimana, visto che forse tornerà un po' di sole

13 commenti:

luigi ha detto...

Ciao Franca, mi piace proprio che tu continui ad usare un tempo, seppur breve, insieme con i colori. Il fatto poi che siano lì a sollecitarti è importante; sai, quello che si dice: 'lontano dagli occhi...' vale anche per i colori. Quindi nn nasconderli anche perchè stanno ben dimostrando la tua sensibilità e gentilezza. Buon fine settimana anche a te. Un abbraccio. Luigi.

lasettimaonda ha detto...

Bello, bello bello!
Colori freschi e vividi, composizione dinamica, che ha un buon impatto visivo.
Brava Franca, buon week-end!Syl-vietta

Anonimo ha detto...

Bello!! gioioso, pieno di vita e messaggero di primavera. I fiori li "senti " e il tuo amore lo traduci in colori molto belli. Stai facendo un percorso, mi pare anche giocoso,quindi continua, divertiti e visto che i grigi sono anche oggi quelli che dominano la realtà,(forse è nebbia? non so),rallegraci con i tuoi fiori. Un abbraccio. Teresa

Tito Fornasiero ha detto...

Complimenti Franca! Per essere un lavoro fatto in meno di 10 minuti, direi che è più che riuscito bene! Stai trovando un tuo stile personale facendo cose molto piacevoli! Ciao. Tito.

Carla, i colori...pensieri della mia mente. ha detto...

...se questo è un pasticcio....non lo è assolutamente.
E' molto gioioso e pulito, mi piace.
Carla

AnnaGi ha detto...

Ciao Franca,
rispondo in ritardo al bel messaggio che mi hai lasciato un po' di gg fa. Sono presa da una cosa importante (se andrà in porto lo comunicherò anche by blog... ma ne dubito)
Mi sembra di capire che non è un buon periodo... per me non lo è stato dall'inizio dell'anno fino alla settimana scorsa, ma come vedi, TUTTO PASSA. Del resto non può girare sempre a sfavore no?

Mi piacerebbe parlare con te, sul mio blog c'è l'indirizzo mail... qualora volessi...
in certi momenti in cui vado per uno non sono capace di esprimere fino in fondo quello che provo (e passare sui blog amici è giusto un momento di pausa nel quale ne approfitto per dire "ci sono, non mi dimentico di te")

Ah! quasi stavo per dimenticarmene: Bello questo vaso di fiori :)) belli i colori. Chissà che ispirazioni avrai adesso che sta per avvicinarsi la primavera

ti saluto con un caro abbraccio colmo di stima

Tito Fornasiero ha detto...

Ciao Franca, rispondo qui alla tua domanda sulla carta che uso per i miei acquerelli.
Dopo aver provato diverse marche ho deciso che la Fabriano Artistico è per i miei gusti la migliore, anche considerando il rapporto qualità / prezzo.
Di questa carta ne esistono diversi formati, generalmente io la uso in blocchi di 35,5 x 51 cm.
Quando la trovo uso la versione Extra White, che comunque costa come quella standard. Per quanto riguarda la superfice, normalmente uso quella a grana fine ma ogni tanto mi compro un blocco a grana grossa. Soprattutto per i paesaggi trovo che con la grana grossa si ottengano degli effetti più piacevoli. Quando dipingo, io uso spesso asportare del colore utilizzando la canna di bamboo, questa tecnica è molto meno complicata se si utilizza la carta a grana fine, ecco perchè la uso più spesso.
Ciao e grazie per le tue visite al mio blog. Tito.

lasettimaonda ha detto...

Ciao Franca, passo per un saluto ed un abbraccio!Buon fine settimana!Syl

Tito Fornasiero ha detto...

Ciao Franca, continuo a rispondere qui alle tue domande.
La maggior parte dei miei acquerelli sono interpretazioni di fotografie, o parte di esse, che trovo su internet o che ho fatto io. Altre volte mi diverto ad inventare dei paesaggi (o fiori, o astratti) giocando con l'acqua e i colori.
Alcuni sono i lavori che dipingo a scuola, il lunedi sera, frequentando i corsi di acquerello del Maestro Gorlini.
Un abbraccio. Tito.

Tito Fornasiero ha detto...

Dimenticavo, normalmente uso gli acquerelli in tubetto della Winsor & Newton, la serie migliore. Uso anche, sempre della W&N gli acquerelli nei godets grandi (quelli nei contenitori di ceramica) molto adatti quando si usano pennelli grandi.
Uso anche, per prove di vario genere, i molto meno costosi acquerelli in tubetto, della Lukas, che compero da Viridea. Sono di buona qualità (ma decisamente inferiori rispetto ai W&N)ad un prezzo molto più conveniente. Ciao. Tito.

Alex ha detto...

Bravissima Franca. Spontaneità ed immediatezza, soprattutto nel settore dell'arte o comunque della creatività in genere. Il risultato è molto fresco e piacevole, e direi rappresenta molto bene certa solarità e vivacità di chi ha dipinto. O sbaglio?
Un caro saluto dal Trentino.

lasettimaonda ha detto...

Ciao cara.....sparisci sempre!!
Vabbè, ti immagino immersa nei colori! Un abbraccio e buon fine settimana e poi....complimenti per la tua nuova occupazione, sono certa che sarà una proficua frequentazione!Syl-vietta

CGP CENTRO DI GRAVITA' PERMANENTE/PAROLE IMMAGINI ha detto...

E' bello!